chiudi i tuoi occhi, cara

44_Robert-Frank_Elevator-Miami-Beach_1955.1
Robert-Frank Elevator-Miami-Beach 1955 

Pär Lagerkvist trad. Giacomo Oregli

Chiudi i tuoi occhi, cara,
che il mondo non vi si specchi,
le cose ci sono troppo vicine,
quelle cose che non siamo noi.

Continua a leggere “chiudi i tuoi occhi, cara”

[sei_tu il tempo]

sicily-province-of-catania-caltagirone-1987 ferdinando scianna
Caltagirone-1987 Ferdinando Scianna

sei
tu il tempo
sottile
disteso sotto la finestra
fresca
nel sole basso
sulle case

Continua a leggere “[sei_tu il tempo]”

pace

Matera, Basilicata, Italy. 1948 © David Seymour Magnum Photos
Matera, Basilicata, Italy. 1948 © David Seymour Magnum Photos

Antonio Pitaro da Oltre il porto delle nebbie Edizioni Ensemble 2016

Stasera il vento matto
s’è accasciato
come una biscia sgonfia
nel canneto. Continua a leggere “pace”

el silencio

henri cartier-bresson MagnumPhotos Brie 1968
Brie, France, 1968 © Henri Cartier-Bresson/Magnum Photos

Federico Garcia Lorca

Oye, hijo mio, el silencio. 
Es un silencio ondulado,
un silencio, Continua a leggere “el silencio”

giugno

Dennis Stock. Morning bath, New Mexico, 1969
Dennis Stock Morning bath New Mexico 1969

ecco che giugno
è ritornato
gravido
dei suoi doni
e di sorprese
di anno in anno
più denso
di ricordi
             da evocare

Continua a leggere “giugno”

nulla sarà più come prima

Babelfish – racconti dell’Era dell’Acquario di Gino Pitaro Edizioni Ensemble 2013

babelfishScorrendo l’indice non ho avuto dubbi: il primo capitolo che avrei letto sarebbe stato l’ultimo, Ringraziamenti, il dietro le quinte dove Gino Pitaro narra in poche incisive parole l’iter che autore e testo hanno percorso insieme. Giusto la punta di quell’iceberg sommerso che è l’intimo insondabile rapporto che lega l’uno all’altro.  Continua a leggere “nulla sarà più come prima”

da Di questo

bruce-gilden-magnum-agency-
Bruce Gilden New York 2005 – Magnum Photos

Vladímir Majakóvskij trad. Serena Vitale

Vedo,
   vedo chiaramente, nei dettagli.
Aria su aria,
   come pietra su pietra,
impenetrabile a putrefazione
e frazioni, luminoso,
   da secoli si leva
il laboratorio delle resurrezioni umane.
Continua a leggere “da Di questo”