il mercante di parole scure

maurits-cornelis-escher-altro-mondo-ii-gennaio-1947il mercante di parole scure
questa sera si ubriaca
di luna piena
e non mi riconosce

vaga calmo
ed accecato ed io ammiro
i suoi fianchi di fanciulla
e la sua mano
asciutta

domani mi porgerà un sorriso
di fotocopia ed una stampa
digitale vergognoso
di avermi incontrata
nel tempio e non avermi
conosciuta

maria luisa paolillo
QFS_mlp 2008

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...