sul piatto

Antonio Pitaro da Oltre il porto delle nebbie Edizioni Ensemble 2016

Ho soltanto tre chicchi di speranza
nel gruzzolo dei sogni.
Domani forse il vento di ponente
disperderà nell’aria il mio tesoro.
E rimarrò affamato più di prima
sul ciglio di una strada solitaria.
Tre chicchi sono invero poca cosa
per chi ha rimescolato a staia il grano.
Ma son speranze, pallide illusioni
e senza d’esse non avrei la forza
di camminare verso il mio destino.
Un giorno quando il sole abbacinava
gli occhi smagati in fantasie fuggenti,
ne dispersi i chicchi.
Ora vorrei tornar sui passi miei
raccogliere le antiche mie chimere
riempire la sacca come allora?
È bello dir con sicurezza ardita
sarò domani questo e avrò quest’altro
anche se a sera foglie incenerite
la mano stringerà tutta tremante.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...