I.

Patrizia Valduga da Requiem

Anima, perduta anima, cara,

io non so come chiederti perdono,

perché la mente è muta e tanto chiara 

e vede tanto chiaro cosa sono,

che non sa più parole, anima cara,

la mente che non merita perdono,

e sto muta sull’orlo della vita

per darla a te, per mantenerti in vita

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...