L’uva di Zeusi

Yves Bonnefoy trad. Roberto Mussapi

Un sacco di tela bagnata nel canaletto di scolo, è il quadro di Zeusi, l’uva che gli uccelli furiosi hanno talmente desiderato, hanno così violentemente forato coi loro becchi rapaci, che i grappoli sono scomparsi, poi il colore, poi ogni traccia d’immagine in quest’ora di crepuscolo del mondo in cui lo hanno trascinato sulle pietre.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...