all’epilogo del tuo tempo

Fiera

come la prua contro il Maestrale 

hai trapassato un secolo ululante

ferita sette volte dai suoi artigli, 

sei giunta stanca

mai spezzata

in questo tempo che ti ha voluta

a sé con tutti i tuoi colori un po’ sbiaditi

Ora

all’epilogo del tempo attendi limpida

e fioca

solo ogni mio ritorno sgranando

i tuoi preziosi giorni

bella

come un cristallo di sale

fragile

come una cresta d’onda

QFS_mlp 2003

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...