quando i vampiri erano vampiri

Carmilla by Joseph Sheridan Le Fanu Fanucci Editore 2004

phpThumb_generated_thumbnailjpgUn vero classico della letteratura gotica ed horror che affonda le sue radici nell’archetipo della dualità femminile.

La forte e sessuale Lilith contro la sottomessa e abbindolabile Eva, incontra l’oscuro misterioso leggendario vampiro dando vita ad una nuova forma di dualità: la sensuale suadente Carmilla contro la casta ingenua Laura che ne subisce tutto il fascino saffico ed avvolgente.
Con Carmilla nasce il mito della donna vampiro dai toni ferali e misteriosi che, attraverso la morte, nel sangue nasce e rinasce rigenerandosi come una sanguinosa fenice. L’eterno gioco dei doppi e degli specchi, si modula sapientemente sull’attrazione e sulla fusione crescente tra le due donne, sul sovrapporsi delle due figure fino a trasformare Laura in un doppio per sempre contaminato dalla profonda sensualità diabolica e proibita di Carmilla.

Carmilla, grazie alla geniale interpretazione psicologica di Le Fanu, diventa in un attimo madre e classico del vampirismo, perfetta rappresentazione della letteratura raffinata decadente e trasgressiva dell’epoca tardo-romantica, che nulla ha a che vedere con molta parte dell’attuale interpretazione, letteraria e cinematografica, grossolana commerciale e violenta.

Maria Luisa Paolillo
QFS_mlp

Annunci

2 thoughts on “quando i vampiri erano vampiri”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...