luce in fondo al tunnel

Non tutto il male vien per nuocere di Orsola Lejeune edited by Emergenza Scrittura

Fin dalle prime parole Orsola Lejeune, nell’ultimo suo racconto pubblicato da Emergenza Scrittura, conduce  il lettore in un’intima profondità, avvolgendolo con le percezioni della protagonista che, nonostante la narrazione in terza persona, si estendono come una spirale dal suo interno verso l’esterno. La parola precisa, la narrazione dettagliata lasciano percepire e quasi toccare ogni istante della drammatica evoluzione della fobia di Camilla e del terribile rapporto che ha con essa, delle umiliazioni e delle frustrazioni che, per causa sua, è costretta a subire.

Il racconto cresce scorrevole ed accurato, su un canovaccio intellegibile ed ordinato, raggiungendo un finale non originale ma tutt’altro che banale, pregno di significato sia intrinseco che espressivo per la modalità “classica” che Orsola fa adottare alla sua Camilla

QFS_mlp

non tutto il male vien per nuocere orsola-lejeune Emergenza Scrittura

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...