Una Rosa attraverso il velo dell’indifferenza

Solo una Rosa di Orsola Lejeune edited by Emergenza Scrittura

L’incontro di oggi, grazie agli amici di Emergenza Scrittura, è con lo sguardo aperto di Orsola Lejeune, quello sguardo che sollevando il velo dell’indifferenza si lascia colpire dal particolare, con la sua prosa fresca e lineare inquadra l’immagine e l’attraversa come uno specchio, con la semplicità che quello sguardo vivace e curioso le dona.

E dietro quello specchio si apre un piccolo mondo comune, un lembo di quotidiano strappato dalla vita di ciascuno perché di ciascun uomo e di ciascuna donna che vive nella nostra società potrebbe essere quel lembo. Con estrema semplicità ed essenzialità il suo linguaggio tenue e deciso incide una storia delicata dall’atmosfera mucciniana, calpestando un territorio ad altissimo rischio di banalità senza cadere nello scontato e sollevando il lettore dal tormento di un finale lacrimoso. Ecco, è qui la bellezza di Orsola, descrivere un dolore asciutto ed un amore sbagliato senza fronzoli ma senza omissioni, lasciando anche lo spazio all’immaginazione del lettore

QFS_mlp

Solo una rosa Orsola Lejeune Emergenza Scrittura

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...